down-arrow   I Monumenti adottati  



NEWSLETTER
Tieniti aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter

> Leggi informativa sulla privacy




Anglona

L’Anglona è delimitata a nord dal mare, a est dal fiume Coghinas, a sud dal Monte Sassu e a ovest dal fiume Silis e dal Monte Pilosu.
Il territorio è caratterizzato da una morfologia prevalentemente collinare, composta da piccoli altipiani di natura vulcanica o calcarea, adagiati su una base tufacea. La costa presenta una alternanza di spiagge e costoni rocciosi.
L'economia della zona è basata sull'agricoltura, anche grazie alle opere di bonifica della bassa valle del Coghinas, effettuate tra il 1920 ed il 1930, che hanno consentito di sfruttare meglio la piana dal Coghinas, zona fertile ma soggetta ad inondazioni. Le coltivazione più diffuse sono quelle dei carciofi e dei pomodori. Negli anni '70 si è sviluppata, soprattutto nei comuni costieri, anche l'industria turistica, che ha visto la realizzazione di alberghi, residence, campeggi, e la trasformazione di alcune aziende agricole in alloggi di agriturismo. Il paese di Nulvi, piccolo centro pastorale conosciuto in passato come Nugulbi e Nugulvi, era un tempo il paese più grande e importante dell'Anglona. Qua erano presenti:
1 carcere
1 tribunale
1 la prima scuola agraria della Sardegna
1 orfanotrofio
1 comando tenenza
2 conventi di frati
25 chiese
100 nuraghi 

AREA PERIMETRO AB. AL 31.12.2005 COMUNE
21612302 19922,63 608 BULZI
43496220 47898,24 5630 CASTELSARDO
98680352 56871,29 1829 CHIARAMONTI
19849866 19201,16 985 LAERRU
22917382 27488,72 586 MARTIS
67515776 43391,52 2979 NULVI
60748436 44106,12 2475 PERFUGAS
41003240 36109,35 1423 SEDINI
25900434 29785,56 3847 VALLEDORIA
36808756 32698,35 576 TERGU
22529674 26128,36 1438 S. MARIA COGHINAS
45644644 34799,42 795 ERULA
49441652 39283,85 1680 VIDDALBA

 

 

Monumenti Adottati