down-arrow   I Monumenti adottati  



NEWSLETTER
Tieniti aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter

> Leggi informativa sulla privacy




Sarcidano

Il Sarcidano è un altopiano e sub-regione della Sardegna che si estende tra il territorio del Campidano, quello della Marmilla e quello della Barbagia. Al suo interno si estendono tre laghi artificiali del Mulargia, del Flumendosa e di San Sebastiano. Il territorio del Sarcidano è costellato di numerose testimonianze archeologiche, non solo nuragiche.
 La regione del Sarcidano si estende tra il Campidanese e la Barbagia. Il territorio offre una sequenza di ambienti e paesaggi d'altopiano vivacemente colorati. Nelle sue campagne si estendono foreste di querce e castagni ma anche i due laghi artificiali del Mulargia e del Flumendosa, utili per l'agricoltura e spesso teatro di manifestazioni sportive, fra cui gare di canottaggio e di pesca. Oltre alla vocazione agropastorale, è molto sviluppata l’attività tessile e orafa: Isili è famosa per i suoi manufatti in rame, mentre a Nurri e Orroli si producono macine da mulino in basalto locale, attività questa, ormai quasi scomparsa nel resto della Sardegna. Nel territorio sono presenti numerose testimonianze archeologiche come i nuraghi Is Paras ad Isili, dove tra l’altro, si trova anche un interessante museo dedicato alla lavorazione del rame. Qui si possono ascoltare i suoni dell'officina del fabbro.

 

AREA PERIMETRO AB. AL 31.12.2005 COMUNE
14400473 22308,08 646 ESCOLCA
100762480 54072,88 818 ESTERZILI
36904176 31827,05 1396 GERGEI
67705074,8 43309,94 3020 ISILI
44794528 31956,86 2405 MANDAS
19931736 22290,47 994 NURAGUS
34655456 26220,42 1401 NURALLAO
74738640 51859,43 2367 NURRI
73435528 40455,62 2639 ORROLI
49509032 38161,1 990 SADALI
17897164 29147,62 732 SERRI
58994228 40034,32 952 SEULO
40781220,66 29363,36 1183 VILLANOVA TULO

 

 

Monumenti Adottati